Storia

Nel 1951 fu costituita la S.p.A. per l’Autostrada Serravalle-Milano-Ponte Chiasso dagli Enti Pubblici: Province, Comuni, Camere di Commercio di Milano, Genova, Pavia e Como e dal Consorzio Autonomo del Porto di Genova (ora Autorità Portuale di Genova). L’intento degli Enti promotori era quello di collegare Genova alla Svizzera (Ponte Chiasso).
Nel 2003 la S.p.A. per l’Autostrada Serravalle-Milano-Ponte Chiasso diviene Milano Mare-Milano Tangenziali S.p.A., mettendo in risalto i due assi autostradali componenti l’attuale rete in esercizio: l’asse che collega Milano a Serravalle Scrivia e l’anello delle tangenziali milanesi.
A marzo del 2005 la Milano Mare-Milano Tangenziali S.p.A diviene Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A.

A7 Milano - Serravalle Scrivia

storia a7Nel 1956 ottiene da Anas la prima concessione autostradale del dopoguerra, che prevede la costruzione e l’esercizio del tratto Tortona-Serravalle Scrivia, lungo 19,2 km ed inaugurato nel 1958. Negli anni successivi il tratto autostradale si sviluppa fino a Milano e nei primi anni Novanta si progetta l’allargamento a tre corsie per ogni senso di marcia, tranne nel tratto tra il ponte sul fiume Po e l’interconnessione con la A21 Torino-Piacenza.

A50 Tangenziale Ovest di Milano

storia a50 Nel 1965 iniziano i lavori di costruzione della Tangenziale Ovest di Milano, per concludersi nel 1968. L'arteria mette in collegamento diretto, da sud a nord, le autostrade A1 Milano-Napoli, A7 Milano-Genova, A4 Torino-Venezia e A8/9 Milano-Varese/Como. Nel 2008 apertura al traffico degli ultimi assi viari di collegamento con la Fiera di Rho-Pero. 

A51 Tangenziale Est di Milano

storia a51 Costruita tra il 1969 e il 1973, la Tangenziale Est di Milano mette in collegamento diretto l'A1 Milano-Napoli e l'A4 Torino-Venezia. Nel 1975 arriva ad Agrate Brianza e nel 1992 a Usmate. Nel 2008 riqualificazione dello svincolo Forlanini-Linate: grazie alle due nuove uscite, a destra della carreggiata principale, le auto non devono più utilizzare un tracciato anomalo che obbligava a imboccare lo svincolo dalla corsia di sorpasso veloce.

A52 Tangenziale Nord di Milano

storia a52 Si tratta, ad oggi, dell'ultima grande opera autostradale costruita in Lombardia fra il 1989 e il 1994. Collega la Tangenziale Est con la Brianza, è un’autostrada a due corsie per ogni senso di marcia e per ragioni di tutela ambientale è stata realizzata "in trincea", ovvero sotto il piano campagna. E’in fase di progettazione preliminare il suo sviluppo e collegamento diretto con il polo fieristico di Rho – Pero. Una volta completato questo intervento, verrà chiuso l’anello delle tangenziali milanesi.

Tangenziale di Pavia e Raccordo con A7

La Tangenziale di Pavia è stata realizzata dalla società in autofinanziamento tra il 1991 e il 1994 ed è collegata alla A7 attraverso il Raccordo di Bereguardo.