Osservatorio ambientale

L’ OSSERVlogo ministeroATORIO AMBIENTALE è un organismo istituito presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per le Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, ai sensi del  DEC VIA n. 2 del 07 gennaio 2014, concernente il progetto di viabilitĂ  di adduzione al sistema autostradale A8 – A52 Rho – Monza mediante riqualifica e potenziamento della SP46 Lotto 1 e 2.

 

COMPITI DELL’ OSSERVATORIO AMBIENTALE

L’Osservatorio Ambientale svolge i compiti indicati nei citati provvedimenti VIA, nonché il compito di verificare la puntuale e corretta attuazione delle prescrizioni dettate, anche durante la fase di realizzazione dell'opera, e gli esiti e l'attuazione del programma di Monitoraggio Ambientale.

In particolare:

  • esamina dal punto di vista ambientale la realizzazione dell’infrastruttura e le ricadute sul territorio;
  • provvede ad emettere, su richiesta del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, pareri tecnici in merito alla verifica di ottemperanza delle prescrizioni dettate nei Decreti Ministeriali n. 2 del 7 gennaio 2014 afferente i lotti 1 e 2, per la parte di competenza, e n. 437 del 10 agosto 2012 per il lotto 3, e negli ulteriori successivi provvedimenti di valutazione ambientale;
  • sovraintende alla esecuzione del monitoraggio ambientale delle componenti ambientali con le quali l’opera si troverĂ  ad interferire e indica ogni utile iniziativa ritenuta necessaria;
  • informa, attraverso il Presidente, gli Enti Locali territorialmente interessati sulle attivitĂ  dell’Osservatorio stesso ed assicura la disponibilitĂ  e l’accessibilitĂ  della documentazione in proprio possesso;
  • garantisce, ai fini della condivisione dei dati di monitoraggio e delle analisi relative alle diverse componenti ambientali, la piena collaborazione con la Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali, fornendo tutte le informazioni necessarie ad alimentare le Banche dati del Portale delle Valutazioni Ambientali del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;
  • trasmette alla Direzione Generale per le Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, informazioni periodiche sullo stato di avanzamento dello svolgimento dei compiti assegnati.

 

ORGANIZZAZIONE DELL’ OSSERVATORIO AMBIENTALE

 

L’organismo è costituito dai seguenti componenti:

Per il Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare:

•Dott. Alberto D’Ercole con funzione di Presidente,
•Dott. Geol. Carlo Di Gianfrancesco,
•Arch. Stefano Caragnano,

Per la Regione Lombardia:
•Dott. Alessandro Dacomo,
•Ing. Paola Vigo

Per la Provincia di Milano:
•Ing. Marco Zanetti.

 

Alle attività dell’Osservatorio Ambientale partecipa, ad eccezione delle sedute deliberative, il rappresentante della Società concessionaria dell’opera.

 

L’Osservatorio Ambientale nello svolgimento delle proprie attività garantirà il coinvolgimento dei Comuni interessati, allorquando si affronteranno argomenti che interessino aree comprese nei territori di rispettiva competenza.

 

 

Collegamenti al portale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare (MATTM):

http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/1130

 

Si comunica che essendo operativa la casella PEC dell’OA, ogni futura comunicazione formale dovrà essere inviata:

- se attraverso PEC alla Casella PEC dell’OA, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

- se attraverso posta ordinaria, al fine di inviare allegati cartacei o su supporto informatico, al seguente indirizzo:

Osservatorio Ambientale c/o Ministero Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per le Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, Via Cristoforo Colombo 44, Roma 00147.